Nessuna fantasia

Nessuna fantasia

Da piccolo, quando giocavo con le LEGO, si potevano combinare i mattoncini a piacere, l’unico limite erano il numero di mattoncini a disposizione, oltre alla fantasia.

Adesso con le LEGO puoi costruire solo quello che ti vendono da costruire, nient’altro. Sai già quello che costruirai, e se perdi un nano-pezzo sei finito. Nessuna sorpresa sin dall’apertura della scatola, nessuna fantasia. Anzi c’è, ma è brandizzata.

Inoltre ora esistono LEGO di genere: per maschi e per femmine.

La fantasia non conoscerebbe genere, ma per fortuna non serve più.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.